Benvenuti

 

La Società Ippica Novarese a.s.d. è una Associazione sportiva senza scopo di lucro situata a pochi minuti dal centro di Novara, nel Parco della Battaglia, in un'area paesaggisticamente vincolata che alterna zone a prato, porzioni boschive e leggere colline. Si possono percorrere all'interno della zona verde tra i confini della S.I.N. tracciati con differenti lunghezze, piedi o a cavallo, con passeggiate o cavalcate che variano dalla mezz'ora alle due/tre ore.

La S.I.N.

 

La S.I.N, costituita nel 1950, è da quel momento affiliata alla F.I.S.E. e riconosciuta dal CONI. La scuola è aperta a bambini ed adulti con lezioni collettive e/o private. La S.I.N. offre inoltre servizi di scuderizzazione, veterinario, mascalcia e laboratorio di selleria. Organizza periodicamente conferenze ed eventi sui temi dell'equitazione. Collabora con scuole superiori per l'elaborazione di progetti su temi connessi a specifiche materie di studio (Istituto Agrario, Liceo Artistico, Liceo psico-pedagocico). Costituisce un centro di innovazione tecnologica, ricavando parte dell'energia elettrica dai pannelli fotovoltaici e parte del riscaldamento da un sistema di geotermia (progetto in corso di approvazione). Rappresenta un centro di ricerca e sviluppo per iniziative in campo biologico, botanico e tecnologico.

C.R.E.

 

L'attività equestre per portatori di handicap fisico-psichici si svolge con continuità alla SIN da oltre di quindici anni. E' iniziata nel 1994 in collaborazione con l' A.N.I.R.E. (Associazione Nazionale Italiana di Riabilitazione Equestre e di Equitazione Ricreativa per gli handicappati). Nel 1999 si è sviluppato il sodalizio con l'A.S.H.D. (Associazione Sportiva Handicappati Dilettantistica).
La S.I.N. per il 2011 è stata nominata C.R.E. (Centro Riabilitazione Equestre) e lo è tuttora.

Contatori visite gratuiti  

 

 

  • 2 paddock aggiuntivi e campo dressage ripristinati e agibili, campi cross puliti (agosto 2013)

     

  • Link

    Onoreficenze al merito sportivo C.O.N.I.

    stella di bronzo 1990

    stella d'argento 2012

  • T.M.C.

    La Terapia con il Mezzo del Cavallo (T.M.C.) è costituita da un complesso di tecniche rieducative, sportive e ludiche finalizzate al superamento di un danno sensoriale, cognitivo e comportamentale attraverso un'attività basata, appunto, sul cavallo. La T.M.C stimola la partecipazione attiva del disabile con maggiore intensità rispetto ad altre metodiche terapeutiche poiché lo coinvolge attraverso una dinamica connotata da fiducia in un altro essere vivente.
    La sensibilità del cavallo rispetto ai movimenti del cavaliere ne stimola le funzioni neuropsichiche (l'attenzione, l'orientamento, il linguaggio, per esempio). Le diverse andature del cavallo agiscono sulle problematiche neuromotorie (facilitando la regolazione del tono muscolare del disabile, del suo equilibrio, della sua coordinazione).
    L'ambiente del centro ippico, al di fuori dei tradizionali canoni sanitari, costituisce un ambiente stimolante e rassicurante. Il protocollo di riabilitazione e rieducazione viene impostato e si svolge supportato da psicologi, medici, fisioterapisti, psicomotricisti, educatori.